E alla fine arrivò la neve!

Ohhhhhhhhh, finalmente! Come credo vediate dalla bassissima media di post che faccio, qui non c’è niente da fare se non studiare… e soprattutto l’inverno, fino ad ora, è stato pioggia, nebbia, pioggia e nebbia, 24 ore al giorno, 7 giorni su 7! woohoo!

 

Ma poi finalmente due sere fa il paesaggio si è illuminato grazie ad una nevicata di un’ora che ha portato allegria a tutti! O solo a me, non lo so..comunque se Dio vuole almeno i colori e l’atmosfera del posto cambiano!  Ovviamente la notte non si vede niente grazie alla diffusione della luce arancione dei classici lampioni cittadini, ma comunque è già una bella differenza dal buio così buoi che nemmeno con i lampioni si vede nitidamente la strada! Quando è iniziato erano già le 10 9 e mezzo quasi, quindi nonsono andata fuori a fare una passeggiata per fare foto e godermi al prima nevicata dell’anno (ma anche la prima che abbia visto in Svezia), sperando che la mattina seguente fosse ancora tutto lì.

Ovviamente non è stato così e la mattina dopo (cioè ieri mattina) si era già sciolta quasi completamente, facendo tornare Lund un posto mesto e desolante!

Poco prima di finire le pulizie settimanali qui in casa, mi sono affacciata alla finestra e ho visto che il paesaggio era tornato bianco! A questo giro nevica un po’ meno a bufera e molto più sistemiaticamente.. e infatti stavolta credo che la neve sia venuta per restare, almeno un pochino! Ancora ce ne è pochina, ma sono solo 3 ore che nevica..e non da segno di smettere!

La cosa “bella” della neve qui (al contrario di quello che mi avevano detto) è che tutte le macchina hanno le gomme termiche, quindi le strade si puliscono solo con il passare delle macchine.. è una città ciclabile in tutto e per tutto, quindi anche con/sulla neve, non c’è bisogno di scomodarsi tanto e si può continuare a prendere la bici (senza contare che se uno non volesse andare in bici sulla neve, è cos’ piccola che la si gira tutta a piedi, quindi!).. e quindi, per ora, non mi sento di dire che la neve creerà tanti problemi! Certo, se Dio vuole adesso vivo in città.. mi immagino soltanto che sbattimento sarebbe stato se fossi stata ancora a Akarp, nel niente.. a dover continuare a fare la pendolare con autobus e/o treno, che almeno per la prima neve (<- proprio come a Firenze), è molto facile che si fermino. Non so se chi legge lo sappia, ma la Skåne (questa regione) non è proprio conosciuta per le grasse nevicate, anzi! E’ solo il terzo anno (seppure di fila) in cui nevichi d’inverno.. in effetti, alla faccia dell’essere in Svezia! Fa più caldo qui che al Giuncheto!

Domani ho fissato con una mia amica per andare a fare un brunch in centro, quindi, se il tempo me lo permette e sarà ancora tutta lì, potrò farmi le mie belle (e tanto attese) foto di Lund innevata! Vi assicuro che fa tutto un altro effetto!

 

Per il momento, sotto la neve che ha ricoperto il tetto (<-è la mia finestra a tetto cheho in camera), quale miglior modo di studiare (esatto, studiare, anche di sabato pomeriggio/sera; questa cosa purtroppo – nemmeno dopo anni e anni – non cambia mai!) se non gustandomi un buon bicchiere di yogurt da bere pesca/ananas e una fetta della mia “Kladdkaka” (<- versione svedese ma senza farina che ho provato a fare prima)?

 

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s